top of page
Fabri
Screenshot 2024-05-15 100744.png
Screenshot 2024-05-15 100924.png
Cos'è Fabri?

WHAT IS INDUSTRIAL MAKERS?

INDUSTRIAL MAKERS is a training course unfolding between some important international industrial managers andexcellences with the purpose of sharing and nurturing a culture of operational excellency:

 

  • Unique sessions, from April to November 2024

  • 4 or 6 hours of training for each session

  • Possibility to participate both online and in-person()whenever possible)

  • The course can be financed

INDUSTRIAL MAKERS is also anyone who works in the operations management field and wants to make a difference. Rediscovered in the humanistic field, the Latin sentence “Homo Faber Fortunae Suae” (humans are masters of their own destiny) suits perfectly men and women (FABRI, the plural of faber) who have the preparation, the attitude and the determination necessary to lead their company’s Operation management to excellence.

Al cuore del talento aziendale

con 13  sessioni dense di contenuti industriali.

L’esperienza di chi ogni giorno vive le sfide delle Industrial Operations

FABRI punta su una formazione dal taglio fortemente esperienziale: ogni contenuto teorico o metodologico viene trasmesso nella misura in cui è prima di tutto stato vissuto ed esperito in prima persona. Il percorso è stato ideato e progettato con manager e imprenditori dalla lunga expertise in ambito Operations, maturata all’interno di PMI e di grandi multinazionali appartenenti a diversi settori.

Gli obbiettivi del percorso

1

Acquisire le best practice in ambito operation

2

3

4

Approfondire i processi e standard di successo

Padroneggiare le tecniche e mindset

Sviluppare un'attitudine al problem scouting e al problem solving

Per chi

Per tutti coloro che vogliono confrontarsi con i temi dell'industrial operations nelle sue numerose aree.

Quando

Un calendario

di sessioni formative

tra gennaio e luglio

Dove

All’interno di PMI

e grandi multinazionali, con manager-formatori che hanno costruito

e vissuto esperienze industriali di successo all’interno della propria realtà aziendale.

Come

Le sessioni formative possono essere fruite

in presenza o da remoto.

Si può acquistare l’intero percorso formativo o le singole sessioni.

Overview e Obbiettivi

THE SCIENTIFIC BOARD

The expertise of those who experience the challenges of industrial operations.

The course was conceived and designed by managers and entrepreneurs with extensive experience in the operations field, gained within SMEs and multinationals operating in various sectors. The criterion of on-field experience has also guided the choice of teachers and business realities proposed as examples for one or more specific aspects of operations.

Therefore, INDUSTRIAL MAKERS focuses on a highly-experiencial training method: every theoretical or methodological aspect is taught, above all, from the point of view of those who experienced it. From this stems the idea to explore the gemba, the heart of production and logistics of a company, and to see first-hand the skillful and constantly evolving balance of efficiency, quality and economy, through organizational, educational and technological ways.

Both the scientific board and the teachers have equally contributed to building realities strongly oriented towards the objective of every operations manager: transforming this vast and articulated business field in a decisive factor in competitiveness.

"If you can’t describe what you are doing as a process, you don’t know what you’re doing."
(W. Edwards Deming)
 
1605549435627.jpg

DIRETTORE SCIENTIFICO

Andrea Bet, LEANBET

Ingegnere meccanico ed Executive MBA alla Bologna Business School, ha lavorato in Italia e in Europa come Lean R&D Manager e come Kaizen Manager. Per Electrolux Professional ha diretto grandi siti produttivi in Tailandia e Cina. In Oriente ha modo di approfondire ed applicare ogni giorno la cultura Kaizen, che entra a far parte del suo DNA professionale e umano. Con Leanbet, dal 2004 accompagna le aziende attraverso quella profonda e continua “trasformazione

in meglio” che può proiettarle nel futuro, competitive e pienamente in grado di valorizzare il loro capitale più importante: le persone.

20201103_Foto_WALDO PAGANI (1).jpg

VICEDIRETTORE SCIENTIFICO AREA MULTINAZIONALI

Waldo Pagani, ELECTROLUX PROFESSIONAL

 

Waldo Pagani è Logistics Director di Electrolux Professional. Ha oltre trent’anni di esperienza in ambito Supply Chain, Logistica, Pianificazione, Lean Manufacturing maturata in aziende di dimensioni medio-grandi e in multinazionali.

20201102_Foto_Buchberger_Alberto.jpg

VICEDIRETTORE SCIENTIFICO AREA PMI

Alberto Buchberger, DIALCOS

Alberto Buchberger è Chairman Of The Board Of Directors  di Dialcos Spa, oltre che parte del Consiglio di Amministrazione di Coquendam Srl e CEO di Certiblok.

20201031_FOTO MARISA BERGAMINI - LEANBET.JPG

VICEDIRETTORE SCIENTIFICO E LEARNING SPECIALIST

Marisa Bergamini, LEANBET

Marisa Bergamini è psicologa clinica e di comunità, psicoterapeuta individuale e di gruppo, formatrice e consulente aziendale. È stata imprenditrice nel settore della pelletteria di lusso e per 15 anni ha vissuto all’estero. Dal 2019 collabora con LEANBET occupandosi di leadership, dinamiche di team e soft skills.

Comitato Scientifico

THE PROGRAMME

 

The training sessions

Image by NOAA
Fabrizio.jpg

Fabrizio Salton, R&D

In remoto

9-13

4 ORE

 R&D Manager Electrolux Professional

Partecipa

8° SESSIONE
Venerdì 24/5

R&D IN FABBRICA

Operations efficienti ed efficaci discendono da un’elevata consapevolezza della strategia aziendale. Le Operations devono quindi essere in grado di interpretare correttamente le richieste del mercato e calarle in azioni concrete all’interno del proprio ambito. L’ascolto del cliente e la corretta interpretazione dei criteri che orientano la sua scelta stanno alla base della visione operativa. Definire in modo chiaro dei concreti obiettivi di performance è fondamentale per essere competitivi all’interno di mercati sempre più selettivi.

 

Sul fronte della supply chain è sensato chiedersi: perché un cliente sceglie i nostri prodotti? Quali criteri guidano la sua scelta? Come captare e analizzare più efficacemente le richieste del mercato? Come segmentare l’offerta e come gestire la gamma prodotti? A queste e a molte altre domande la seconda parte di modulo cercherà di rispondere attraverso esempi concreti supportati dalle riflessioni maturate nel corso di una lunga esperienza. A partire da una certezza: una corretta visione della supply chain può aiutarci tradurre i bisogni del cliente in specifiche produttive e in logiche distributive, traducendosi in un fattore di competitività per l’azienda.

Lavoratore di magazzino con walkie talkie
20201103_Foto_WALDO PAGANI.jpg

Waldo Pagani, ELECTROLUX

In remoto.

9-13

4 ORE

Vice President Logistics presso Electrolux Professional

Partecipa

9° SESSIONE
Venerdì 7/6

GESTIONE DELLE SCORTE e DEI PROCESSI DI MAGAZZINO

Operations efficienti ed efficaci discendono da un’elevata consapevolezza della strategia aziendale. Le Operations devono quindi essere in grado di interpretare correttamente le richieste del mercato e calarle in azioni concrete all’interno del proprio ambito. L’ascolto del cliente e la corretta interpretazione dei criteri che orientano la sua scelta stanno alla base della visione operativa. Definire in modo chiaro dei concreti obiettivi di performance è fondamentale per essere competitivi all’interno di mercati sempre più selettivi.

 

Sul fronte della supply chain è sensato chiedersi: perché un cliente sceglie i nostri prodotti? Quali criteri guidano la sua scelta? Come captare e analizzare più efficacemente le richieste del mercato? Come segmentare l’offerta e come gestire la gamma prodotti? A queste e a molte altre domande la seconda parte di modulo cercherà di rispondere attraverso esempi concreti supportati dalle riflessioni maturate nel corso di una lunga esperienza. A partire da una certezza: una corretta visione della supply chain può aiutarci tradurre i bisogni del cliente in specifiche produttive e in logiche distributive, traducendosi in un fattore di competitività per l’azienda.

Nero Chess Pieces
2023_Alberto_Mariotto.jpg

Alberto Mariotto

In presenza e  in remoto

9-16.00

6 ORE

General Manager

Partecipa

Venerdì 14/6

INTRODUZIONE ALL'OPERATIONS

STRATEGIA&OPERATIONS

LA SUPPLY CHAIN e LA GESTIONE

DELLA DOMANDA DI MERCATO

Operations efficienti ed efficaci discendono da un’elevata consapevolezza della strategia aziendale. Le Operations devono quindi essere in grado di interpretare correttamente le richieste del mercato e calarle in azioni concrete all’interno del proprio ambito. L’ascolto del cliente e la corretta interpretazione dei criteri che orientano la sua scelta stanno alla base della visione operativa. Definire in modo chiaro dei concreti obiettivi di performance è fondamentale per essere competitivi all’interno di mercati sempre più selettivi.

 

Sul fronte della supply chain è sensato chiedersi: perché un cliente sceglie i nostri prodotti? Quali criteri guidano la sua scelta? Come captare e analizzare più efficacemente le richieste del mercato? Come segmentare l’offerta e come gestire la gamma prodotti? A queste e a molte altre domande la seconda parte di modulo cercherà di rispondere attraverso esempi concreti supportati dalle riflessioni maturate nel corso di una lunga esperienza. A partire da una certezza: una corretta visione della supply chain può aiutarci tradurre i bisogni del cliente in specifiche produttive e in logiche distributive, traducendosi in un fattore di competitività per l’azienda.

20210507_093923.jpg
20201107_Foto_Christian_Mancini_2.jpeg

Christian Mancini, LEANBET

Frassineta - Bagno di Romagna FC.

9-13 | 14-16

6 ORE

Formatore Esperienziale Leanbet

Partecipa

11° SESSIONE
Venerdì 21/6

L'APPRENDIMENTO IN AZIENDA

Operations efficienti ed efficaci discendono da un’elevata consapevolezza della strategia aziendale. Le Operations devono quindi essere in grado di interpretare correttamente le richieste del mercato e calarle in azioni concrete all’interno del proprio ambito. L’ascolto del cliente e la corretta interpretazione dei criteri che orientano la sua scelta stanno alla base della visione operativa. Definire in modo chiaro dei concreti obiettivi di performance è fondamentale per essere competitivi all’interno di mercati sempre più selettivi.

 

Sul fronte della supply chain è sensato chiedersi: perché un cliente sceglie i nostri prodotti? Quali criteri guidano la sua scelta? Come captare e analizzare più efficacemente le richieste del mercato? Come segmentare l’offerta e come gestire la gamma prodotti? A queste e a molte altre domande la seconda parte di modulo cercherà di rispondere attraverso esempi concreti supportati dalle riflessioni maturate nel corso di una lunga esperienza. A partire da una certezza: una corretta visione della supply chain può aiutarci tradurre i bisogni del cliente in specifiche produttive e in logiche distributive, traducendosi in un fattore di competitività per l’azienda.

alì_logo_MV_2020-01.jpg
2020_Foto_Matteo_Cucchio.png

Matteo Cucchio, ALI'

In remoto.

9-13

4 ORE

Logistics Director Alì Supermercati

Partecipa

12° SESSIONE
Venerdì 5/7

LA GESTIONE QUOTIDIANA DELL'OPERATIONS

Operations efficienti ed efficaci discendono da un’elevata consapevolezza della strategia aziendale. Le Operations devono quindi essere in grado di interpretare correttamente le richieste del mercato e calarle in azioni concrete all’interno del proprio ambito. L’ascolto del cliente e la corretta interpretazione dei criteri che orientano la sua scelta stanno alla base della visione operativa. Definire in modo chiaro dei concreti obiettivi di performance è fondamentale per essere competitivi all’interno di mercati sempre più selettivi.

 

Sul fronte della supply chain è sensato chiedersi: perché un cliente sceglie i nostri prodotti? Quali criteri guidano la sua scelta? Come captare e analizzare più efficacemente le richieste del mercato? Come segmentare l’offerta e come gestire la gamma prodotti? A queste e a molte altre domande la seconda parte di modulo cercherà di rispondere attraverso esempi concreti supportati dalle riflessioni maturate nel corso di una lunga esperienza. A partire da una certezza: una corretta visione della supply chain può aiutarci tradurre i bisogni del cliente in specifiche produttive e in logiche distributive, traducendosi in un fattore di competitività per l’azienda.

2024_cimbali_logo.png
20201105_Foto_Christian Biscontin.jpg

Christian Biscontin, CIMBALI

Binasco (MI)

9-13 | 14-16

6 ORE

Direttore Operations Gruppo Cimbali SpA

Partecipa

13° SESSIONE
Giovedì 18/7

LA GESTIONE DEL PLANT PRODUTTIVO

Operations efficienti ed efficaci discendono da un’elevata consapevolezza della strategia aziendale. Le Operations devono quindi essere in grado di interpretare correttamente le richieste del mercato e calarle in azioni concrete all’interno del proprio ambito. L’ascolto del cliente e la corretta interpretazione dei criteri che orientano la sua scelta stanno alla base della visione operativa. Definire in modo chiaro dei concreti obiettivi di performance è fondamentale per essere competitivi all’interno di mercati sempre più selettivi.

 

Sul fronte della supply chain è sensato chiedersi: perché un cliente sceglie i nostri prodotti? Quali criteri guidano la sua scelta? Come captare e analizzare più efficacemente le richieste del mercato? Come segmentare l’offerta e come gestire la gamma prodotti? A queste e a molte altre domande la seconda parte di modulo cercherà di rispondere attraverso esempi concreti supportati dalle riflessioni maturate nel corso di una lunga esperienza. A partire da una certezza: una corretta visione della supply chain può aiutarci tradurre i bisogni del cliente in specifiche produttive e in logiche distributive, traducendosi in un fattore di competitività per l’azienda.

Programma
Info Pratiche e Contatti
DSC_0105 brand.jpg

PRACTICAL INFORMATION

Cost and how to register

6 Training Sessions
Choose in-person or webinar
Max 30 in-person spots

The training course will be financeable through inter-professional funds.

Le 14 sessioni (per 72 ore di formazione complessive) si svolgeranno in presenza(quando previsto) o in remoto.

In alternativa sarà possibile inscriversi in modalità unicamente da remoto.

La quota di partecipazione in presenza(quando previsot) è di Euro 3.500 + IVA a partecipante per l’intero percorso e di € 350 + IVA a partecipante per ciascun Modulo/sessione (se acquistati singolarmente).

La quota di partecipazione solo da remoto è di Euro 2.900 + IVA a partecipante per l’intero percorso e di € 250+ IVA  a partecipante per ciascun Modulo/sessione (se acquistati singolarmente).

Il pagamento va effettuato anticipatamente tramite bonifico bancario entro almeno 2 giorni prima di ciascun Modulo.​

 

Per iscriversi basta telefonare al 327 322 9243 o scrivere un’email a fabri@leanbet.eu.

La richiesta di iscrizione, debitamente firmata, deve essere inviata via e-mail a fabri@leanbet.eu

2 giorni prima di ciascun Modulo.

For more information

footer.jpg

Contacts

fabri@leanbet.eu

+39 376 210 8166

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
bottom of page