top of page
  • Immagine del redattoreLeanbet

I segreti del successo aziendale: Le 9 lezioni apprese dall'incontro FABRI in Steelco nel 2023

Lo scorso Marzo 2023, presso Steelco, si è tenuto un incontro imperdibile per gli appassionati dell'eccellenza aziendale.




L'evento FABRI ha riunito esperti del settore per discutere di un tema fondamentale: come massimizzare le prestazioni aziendali attraverso l'implementazione di KPI e best practices.



In questo articolo, viaggeremo attraverso le 9 parti salienti dell'incontro, distillando le lezioni più preziose per il vostro successo.


Parte 1: La bussola strategica:

  • Definizione degli obiettivi: è stato spiegato come definire gli obiettivi aziendali in modo chiaro e allinearli alla visione a lungo termine.

  • Selezione dei KPI: sono stati identificati i KPI più rilevanti per il business in modo tale da allinearli agli obiettivi strategici.

  • Implementazione e monitoraggio: si è potuto apprezzare come Implementare i KPI in modo efficace e monitorare regolarmente i risultati per apportare le correzioni necessarie.


Parte 2: Il metodo Hoshin Kanri:

  • Miglioramento continuo: si è potuto capire come applicare il metodo Hoshin Kanri per un miglioramento continuo basato sul Total Quality Management e sul coinvolgimento dei dipendenti.

  • Strumenti: si è visto come utilizzare strumenti come il metodo A3 e la matrice 3X per collegare gli obiettivi strategici alle attività quotidiane.

  • Cultura del cambiamento: si è sempre fatto riferimento all'importanza di creare una cultura del cambiamento e dell'innovazione all'interno dell'azienda.

Parte 3: Adattamento in tempi di crisi:

  • Pianificazione a lungo termine: si sono date le linee guida per adattare la strategia aziendale in risposta a eventi imprevisti come una pandemia.

  • Strumenti di flessibilità: si è imparato come implementare strumenti come l'A3X per una visione completa e flessibile dei piani aziendali.

  • KPI per la valutazione: abbiamo apprezzato sul campo come utilizzare i KPI per valutare l'efficacia e l'efficienza aziendale in situazioni di crisi.

Parte 4: Ottimizzazione con i QPI:

  • Qualità e performance: sono stati evidenziati i Quality Performance Indicators (QPI) per ottimizzare le prestazioni aziendali.

  • Le quattro direttive: abbiamo focalizzato l'attenzione sul cliente, sull'economia, sugli indicatori finanziari e sulla gestione dei processi.

  • Coinvolgimento e semplicità: si è sempre evidenziato come coinvolgere le persone e semplificare i concetti per favorire la partecipazione.

Parte 5: I KPI in azione presso Steelco:

  • Struttura a tre livelli: L'azienda ha condiviso la sua struttura a tre livelli per i KPI: dipartimentale, di plant e di company.

  • Dashboard informative: Abbiamo visto sul campo come creare dashboard informative per visualizzare i KPI e monitorare i progressi.

Parte 6: I KPI nella supply chain:

  • Indicatori chiave: Abbiamo imparato come monitorare indicatori chiave come l'on-time delivery degli ordini e l'indice di rotazione del magazzino.

  • Dashboard per i ricambi: Abbiamo condiviso come creare dashboard dedicate agli ordini di ricambi per fornire informazioni in tempo reale agli operatori.

  • Coinvolgimento e formazione: Non è mai mancata l'importanza del coinvolgimento degli operatori nel processo e formare personale con una mentalità propositiva.

Parte 7: Sfide e successi nelle multinazionali:

  • Approccio collaborativo: abbiamo visto come favorire un approccio collaborativo e decentralizzato nella gestione delle best practices.

  • Sistemi gestionali: abbiamo colto l'importanza di implementare sistemi gestionali flessibili e modulari.

Parte 8: Dashboard per la sicurezza e la produzione:

  • Dashboard ambientali: E' stato di sicuro interesse capire come monitorare i consumi di carburante, gas, energia, acqua e rifiuti.

  • Dashboard sulla sicurezza sul lavoro: Non potevano mancare i KPI dedicati al monitoraggio degli infortuni sul lavoro, i giorni di assenza.

  • Dashboard di produzione: Monitorare la consegna in tempo, la produttività e il tempo di attraversamento delle macchine.

Parte 9: Monitoraggio della produzione e integrazione dei dati:

  • Sistema MES: Abbiamo visto come Steelco ha implementato un sistema MES per identificare colli di bottiglia e ottimizzare il carico di lavoro.

  • Integrazione con la parte commerciale: si è apprezzata l'importanza di integrare i dati di produzione con la parte commerciale per l'analisi delle vendite e degli ordini.


Ripeteremo questa densa esperienza il prossimo 8 Marzo'24 sempre in Steelco.

Per maggiori informazioni clicca qui

Per acquistare la sessione in Steelco clicca qui


61 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page